pregiudizi sul Network Marketing

Sfatiamo i 5 pregiudizi sul Network Marketing più diffusi

Ci sono diversi motivi per cui è necessario imparare a superare i pregiudizi sul network marketing più diffusi. In questo articolo ti insegno a affrontare superare i 5 pregiudizi più diffusi sul network marketing!

Forse non hai ancora deciso in che misura impegnarti in questo tipo di business. Forse hai cominciato l’attività da poco e ti trovi a fronteggiare le obiezioni delle persone che incontri e a cui proponi questa attività. E’ una cosa molto comune, sopratutto nei primi mesi di attività, scontrarsi con persone negative che ti illustrano i propri pregiudizi sul network marketing.

Probabilmente questo accade perchè, proprio nel primo periodo di attività, tu per primo non sei abbastanza convinto della scelta che hai fatto, e le persone che incontri ti fanno da specchio dei tuoi pensieri più profondi.

In ogni i caso, in questo articolo, voglio elencarti i principali pregiudizi che io stesso ho incontrato nello svolgere l’attività di network marketing nei primi mesi di lavoro.

E’ molto importante conoscere le concezioni sbagliate che esistono sul network marketing e fronteggiarle nella giusta maniera. Il risultato può essere sia una maggiore convinzione personale nel proprio lavoro e anche la diffusione di informazioni più aderenti alla realtà delle cose.

Rispetto agli anni passati le aziende che operano con questo sistema di distribuzione hanno fatto notevoli passi avanti, adottando regole più restrittive sulla qualità dei prodotti e sulle tecniche di vendita suggerite. C’è da dire, inoltre che il nostro Paese, l’Italia, è stato l’ultimo Paese ad adottare una Legge, la 173/2005 , di regolamentazione del settore e proprio per questo è anche una delle più evolute. Nonostante tutto questo esistono a tutt’oggi notevoli resistenze e pregiudizi quando si parla di network marketing.

Pregiudizio 1 : E’ un sistema Piramidale

La prima obiezione che probabilmente incontrerai sul tuo cammino è che il network marketing è un sistema piramidale. Il punto è che spesso le persone non sanno bene di cosa stanno parlando e di come un network funzioni, eppure hanno questo tipo di pregiudizio. Spesso questo pregiudizio è indotto proprio da chi fa la presentazione del business disegnando alla lavagna proprio una piramide.

Puoi provare a spiegare tutto quello che vuoi a queste persone per rispondere a questa obiezione/pregiudizio ma il punto essenziale è che gli schemi piramidali (detti anche schema Ponzi) sono illegali mentre l’attività di network marketing è regolamentata per legge in molti stati, Italia compresa. E la normativa che regola il Network Marketing i Italia è la 173 del 2005. Ogni incaricato indipendente di una azienda SERIA che fa network marketing ha un Tesserino rilasciato da una pubblica amministrazione (la Questura).

 

Pregiudizio 2 : Fai soldi sulle altre persone

Un altro pregiudizio che puoi incontrare spesso è qualcosa del tipo: “fai soldi sulle altre persone”.

Questa è l’obiezione più diffusa dai buonisti, radical, socialisti, cattolici e tutte le persone che lavorano come dipendenti. C’è uno strano virus in giro che ci fa considerare socialmente accettabile l’essere dipendenti di grandi aziende o dello Stato ed essere trattati come schiavi, lavori in cui si baratta tutto il proprio tempo in cambio di un misero stipendio che non cresce mai e contemporaneamente non ci fa accettare l’essere riconoscenti verso qualcuno molto più piccolo che ci offre liberamente qualcosa con grande sacrificio.

Vedi questa è un opinione davvero strana perché qualsiasi attività di vendita prevede il fare soldi grazie al lavoro di altri. Anche il baratto porta valore grazie al lavoro di qualcun altro. La questione è però se ciò è fatto in maniera etica o in maniera truffaldina. Offrire un prodotto o servizio, in maniera chiara e limpida non ha niente di disonesto, anzi si tratta di offrire ad altri la possibilità di rifornirsi di beni di cui possono avere bisogno.

Se vendere è il tuo mestiere perché dovresti rifiutarti di rivolgerti agli altri per offrire i tuoi servizi e prodotti. In questo il network marketing non si differenzia da qualsiasi altra attività commerciale.

Guadagnare una provvigione sulle vendite generate da altre persone che sono state incaricate da noi le nostre downline è una pratica diffusissima nel commercio. Qualunque direttore vendite di qualunque azienda guadagna una percentuale di quello che fatturano le persone che coordina. Nel network marketing vale la stessa regola e, consentimi di dirlo, è anche molto giusto. Il principio è questo: Se io formo una persona e la rendo capace di vendere, ne seguo lo sviluppo dell’attività commerciale, ne coordino le azioni e così via in qualche modo dovrò essere pur pagato per questo servizio che gli rendo! Non sono mica Madre Teresa di Calcutta!

Perché guadagno una provvigione sul fatturato dei miei incaricati? Perché faccio le riunioni, perché ne coordino l’attività faccio formazione e gli insegno a vendere!

Pregiudizio 3: perderai i tuoi amici se proponi un network marketing

A me è capitato anche di sentire cose del tipo: “perderai i tuoi amici se gli proponi l’attività di network marketing”. Questa è una delle obiezioni che trovo più insulsa che mai. Quando me la pongono rispondo anche un po infastidito : quale dovrebbe essere l’arcano motivo che mi fa perdere gli amici solo perché mi sono messo a vendere qualcosa?

Innanzitutto se sono amici saranno incuriositi da una cosa che faccio e saranno contenti nel vedermi entusiasta del mio nuovo business. Se non lo dovessero essere e mostrano invidia (“ma questo chi si crede di essere” oppure “ma questo che si è messo in testa di fare”) o pregiudizio nei miei confronti della tua attività (“Non sai a cosa vai incontro meglio restare un dipendente insoddisfatto ma sicuro” ), non sono veri amici ma persone che ti trascineranno in basso solo in cambio di un po di compagnia nel week end. Sono conoscenze senza senso.

Se sono amici saranno contenti per te e ti chiederanno : “come va questa nuova cosa?”, “sei contento?”, “ti da soddisfazione”.

La verità è l’inverso di questa paura : il network marketing così come molte altre attività imprenditoriali ti porterà lentamente a conoscere molte persone e molte di queste diventeranno tuoi amici.

C’è la possibilità che tu possa perdere qualche vecchia conoscenza ma ciò accade solo se eviti i consigli di chi nella tua rete fa da tempo quest’attività o se diventi fastidioso e opprimente nel proporre il tuo business. E’ chiaro, se cominci a vendere frottole ti troverai rapidamente nel deserto che tu stesso hai creato. Al contrario svolgere un’attività in modo responsabile ed etico, offrendo realmente una opportunità ai tuoi interlocutori, consoliderà e amplierà le tue relazioni.

Pregiudizio 4 : Siete una setta !

Gli atteggiamenti perplessi nei confronti del network marketing possono essere diversi. Ci sono persone che pensano che chi fa questa attività appartenga a una specie di setta o religione.

Questa è stata una delle prime obiezioni che mi sono trovato di fronte quando nel 1995 alletà di 22 anni approcciai il mio primo network marketing.

Ciò è dovuto al fatto che spesso chi fa network marketing ha entusiasmo, motivazione e slancio perché conosce le opportunità reali che ne derivano. Inoltre la formazione motivazionale che si riceve in una struttura di network insegna un nuovo linguaggio e le persone cominciano a parlare in modo differente, formulando veri e propri teoremi tipo : “Volere è potere”, “tutto è possibile a chi ha fede”, “il futuro appartiene a chi crede nella bellezza dei propri sogni” etc. etc.

Tutto questo va in contrasto con l’atteggiamento medio che le altre persone hanno nelle loro attività lavorative, fatto di frustrazione, rancore per i colleghi, stanchezza e noia.

La gente pensa che l’insoddisfazione debba essere la regola. Tutto qui!

Molte persone confrontano il loro basso livello di felicità e coinvolgimento con quello di chi ha cominciato a ottenere benefici dal network marketing, non ne capiscono l’entusiasmo e lo catalogano come quello di chi appartiene a una setta, a degli invasati a chi ha subito un lavaggio del cervello.

Pregiudizio 5 : Nessuno ci fa veramente i soldi !

Ultima obiezione molto diffusa è quella secondo cui con il network marketing nessuno fa mai soldi. Questo dipende dalla esperienza soggettiva di chi la propone e dall’aver incontrato persone che non sono riuscite a guadagnare con questo tipo di attività.

E’ normale: se il tuo interlocutore ha frequentato, nella vita solo persone che non producono risultati la sua esperienza condiziona la sua capacità di giudizio. C’è anche da aggiungere che le persone che non ottengono risultati e che falliscono nel 99% dei casi si giustifica attribuendo la scarsa performance, il proprio fallimento all’azienda (l’azienda non era buona) o peggio al network marketing e così incolpano il business.

Io lo dico sempre il network marketing è una proposta da fare a tutti ma “il network marketing non è per tutti”. Le ragioni del fallimento nel 99% dei casi sono semplici, queste persone non hanno ascoltato i consigli dell’azienda, non investono in formazione non fanno azione, perché non prendono abbastanza sul serio questo impegno.

Chi fallisce nel network fallisce per un unico motivo: non ha trattato il network come un business vero e proprio, a cui dedicarsi con dedizione e metodo.

Voglio dirti con chiarezza che tutte le migliaia di persone che hanno fatto tanti soldi nel network marketing ed ora vivono una vita agiata ci sono riuscite per un unico motivo: questo è stato possibile perché si sono impegnati con dedizione, come con qualsiasi altro business.

Il Network marketing è un sistema che funziona, GARANTITO. Può funzionare anche per te!

Affronta questo lavoro con il giusto atteggiamento, sii positivo, fissa i tuoi obiettivi e raggiungerai ottimi risultati.

 

 

 

HEY TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO ?

Condividilo anche su LinkedIn con i tuoi contatti  Clicca su Share qui sotto e fallo leggere anche ai tuoi amici e colleghi

network marketing Survival Guide La guida definitiva per non perdersi nella GIUNGLA del Network MarketingRISORSE UTILI

Ancora non lo hai Letto ? è Gratis affrettati a scaricarlo

Network Marketing Survival Guide -La guida definitiva per non perdersi nella GIUNGLA del Network Marketing”, ti insegnerà come raggiungere grandi obiettivi e alti livelli di soddisfazione con la tua attività!

  • Ottieni la “Mappa per orientarti nel mondo del Network Marketing“
  • Le 10 FATALI Minacce in cui incorrono tutti i principianti
  • Le 10 FATALI Minacce in cui incorre chi si sente già un Veterano del MLM
  • Le 5 competenze per il networker di successo

 

Leave A Response

* Denotes Required Field