Network marketing Guidare un team

Network Marketing: Le competenze per guidare il proprio team

Una parte fondamentale del processo di network marketing è la creazione di un proprio team di distributori/venditori, e quindi una delle competenze che deve assolutamente possedere o sviluppare chiunque voglia cominciare a lavorare nel MLM, è rappresentata dalla capacità di reclutamento. Infatti è una prerogativa saper “arruolare” le persone giuste, quelle che possiedono le caratteristiche ed attitudini ideali per entrare nella tua rete.

Il network marketing, di fatti, non è per tutti e bisogna avere certe qualità per lavorarci; così reclutare le prime persone che capitano a tiro, che siano conoscenti o amici, o indurle ad unirsi a noi senza che siano convinte, è un grave errore e porterà conseguenze che si ripercuoteranno su tutto il gruppo, finendo per essere un peso piuttosto che un aiuto. Ciò rallenterà l’intero sistema o perfino causerà il suo “collasso”, poiché nel MLM non c’è niente di peggio di una persona senza entusiasmo e senza le giuste doti. Per questo è necessario sviluppare una grande abilità nel recruiting, riuscendo ad individuare, tramite la propria rete sociale, le risorse per trovare i migliori collaboratori, promuovendo la propria offerta sul web, per risultare attraente verso i potenziali soci e coinvolgendo le persone senza creare false aspettative. Infine un buon recruiter è in grado di valutare le prestazioni del lavoro svolto, e valorizzare ogni singolo individuo e le sue capacità.
Ovviamente riuscire a reclutare le persone giuste è solamente il primo passo per la creazione di una rete di vendita efficace; la tappa successiva è rappresentata dalla gestione e coordinamento del team, e dalla capacità di motivarle, in una parola bisogna essere un leader. Infatti è importante saper tirare fuori il massimo dalle persone ed essere il punto di riferimento e guida per tutti i propri collaboratori; inoltre la funzione del leader è anche quella di “controllo”, ossia di verifica dello sviluppo delle varie attività e del lavoro di tutti i componenti, al fine di mantenere un rendimento costante. Se ci si accorge di una scarsa prestazione da parte di un collaboratore, è d’obbligo agire immediatamente, convocando la persona in questione e discutendo faccia a faccia degli eventuali problemi, mettendo in chiaro cosa ci si aspetta da lei e fornendo il massimo sostegno e comprensione; questa scelta premierà entrambi perché farà lavorare meglio e più serenamente il venditore, e di conseguenza il rendimento generale della rete di vendita ne beneficerà, così come la tua immagine di leader. In quanto tale sei tu il responsabile delle performance di tutto il gruppo e quindi gli obiettivi prioritari sono quelli dei collaboratori, non i tuoi o quelli dell’azienda; perché solamente portando al successo loro, realizzerai il tuo. Imparare a motivare è essenziale, e lo è insegnare a farlo in modo da ottenere un processo virale che passa da collaboratore a collaboratore, riuscendo a duplicarlo. È indispensabile avere un atteggiamento positivo, e adottare abitudini che nel tempo faranno la differenza nel management delle persone.
L’altra competenza sulla quale lavorare per affermarsi nel network marketing, è la formazione. Questo perché la capacità di trasferire skills alle altre persone e renderle più competenti è una prerogativa di qualunque business di successo. Infatti essere un buon formatore significa possedere delle abilità e riuscire a trasmetterle agli altri; e questo non è certo una cosa facile poiché le competenze appartengono alla propria sfera individuale, e non si trasferiscono da un momento all’altro, ma è necessario che esse si sviluppino. Così il compito del formatore è in primo luogo di facilitarne l’apprendimento e lo sviluppo e renderlo il più veloce ed efficace possibile. Analizzando la definizione di competenza, ossia “[…]è essenzialmente ciò che una persona dimostra di saper fare (anche intellettualmente) in modo efficace, in relazione ad un determinato obiettivo, compito o attività in un determinato ambito disciplinare o professionale. Il risultato dimostrabile ed osservabile di questo comportamento competente è la prestazione o la performance”(fonte wikipedia), il formatore si può individuare in quella persona che rende più agevole ed efficiente il processo di acquisizione delle risorse personali del
collaboratore. Dunque non è un insegnante, come potrebbe esserlo un professore, il cui compito è quello di esporre nozioni e teorie, ma mira piuttosto all’azione (far sviluppare certe competenze), ed a spingere gli interlocutori affinché agiscano (sviluppino le abilità) nella maniera più efficace; in pratica è paragonabile ad un allenatore sportivo, il quale associa alla parte teorica (tattiche, schemi…), quella pratica (esercizi, movimenti di gioco…) e motivazionale per tirare il massimo dai suoi allievi.
La formazione si basa sulla relazione tra colui che deve infondere l’apprendimento delle competenze, e il destinatario di questo processo, il quale deve assimilare tutto ciò che gli si sta trasmettendo, non in modo passivo, bensì mostrandosi motivato ed entusiasta; il compito del formatore sta proprio nel fare in modo che questo avvenga, altrimenti non rimarrà nulla o quasi nella mente dell’interlocutore. Perché la conoscenza non è sinonimo di capacità esplicativa: si può credere di essere dei grandi oratori, ma se non si riesce ad esporre in maniera chiara ed idonea alla situazione i propri concetti, e non si riesce a coinvolgere il pubblico, non ci si può definire tali e soprattutto il network marketing non fa per noi.

 

HEY TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO ?

Condividilo anche su LinkedIn con i tuoi contatti  Clicca su Share qui sotto e fallo leggere anche ai tuoi amici e colleghi

network marketing Survival Guide La guida definitiva per non perdersi nella GIUNGLA del Network MarketingRISORSE UTILI

Ancora non lo hai Letto ? è Gratis affrettati a scaricarlo

Network Marketing Survival Guide -La guida definitiva per non perdersi nella GIUNGLA del Network Marketing”, ti insegnerà come raggiungere grandi obiettivi e alti livelli di soddisfazione con la tua attività!

    Ottieni la “Mappa per orientarti nel mondo del Network Marketing
    Le 10 FATALI Minacce in cui incorrono tutti i principianti 
    Le 10 FATALI Minacce in cui incorre chi si sente già un Veterano del MLM
    Le 5 competenze per il networker di successo

 

 

Leave A Response

* Denotes Required Field